Incidente sul lavoro, muore a 20 anni schiacciato da una lastra di metallo

Incidente sul lavoro, muore a 20 anni schiacciato da una lastra di metallo

REGGIO EMILIA – Tragico incidente sul lavoro nel pomeriggio di martedì, poco dopo le 15 a Mancasale, in provincia di Reggio Emilia, alla Iron Castings. Un operaio, Vincenzo Romano, 20enne di origini napoletane ma residente a Treviso, ha perso la vita: il giovane, dipendente dell’azienda “Alessandrini” di Maserada è stato travolto e schiacciato da una pesantissima lastra di metallo. Vincenzo – scrive TrevisoToday -si trovava alla Iron Castings con alcuni colleghi per svolgere alcuni lavori di manutenzione ai macchinari dell’azienda.

Secondo quanto accertato dagli ispettori dello Spisal il 20enne stava smontando una siviera, un grande secchio nel quale si versano i metalli fusi da colare nelle apposite forme, quando improvvisamente si è staccata una pesante lastra di metallo che ha travolto il giovane, uccidendolo sul colpo. Inutili i soccorsi degli altri operai e dei medici del Suem 118.

Vincenzo, ex studente dell’Alberini, viveva con i genitori e la sorellina in via Ronchese a Treviso (nel quartiere di Santa Bona) ma in passato la famiglia aveva avuto residenza a Ponzano; è qui che il 20enne si era distinto nella locale squadra di calcio, formazione lasciata proprio per gli impegni lavorativi che spesso lo portavano in trasferta.

La notizia su TrevisoToday

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche