Violenta per 18 mesi minorenne figlia di amici, arrestato

SOS1308250Perugia, 16 ottobre 2013 – Avrebbe violentato la figlia minorenne di alcuni amici per un anno e mezzo, un 30enne operaio metalmeccanico straniero, arrestato dai carabinieri della compagnia della Compagnia di Perugia al termine di un’articolata e prolungata attivita’ di indagine coordinata dalla procura. La vicenda trae origine dalla denuncia sporta dai genitori della minore, al tempo 14enne, figlia di connazionali dell’operaio.

A carico dell’uomo sono emersi gravi indizi di colpevolezza per aver compiuto, a piu’ riprese, atti sessuali completi con la minore, dalla fine del 2010 al mese di aprile 2012. La minore, affidata a personale specializzato dell’Arma dei carabinieri e ai medici delle strutture sanitarie del territorio, e’ stata inserita in un percorso di sostegno per superare l’inevitabile danno psicologico conseguente alla vicenda. (AGI)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche