Condividi

Stuprata in spiaggia a 15 anni da uno straniero a Jesolo, la più nota località balneare dell’Alto Adriatico in Veneto. E’ successo ancora e lo racconta Leggo in un articolo di De Francesci. Il tutto, dopo una serata trascorsa in uno dei locali della movida notturna jesolana la ragazzina che era in giro con le amiche ha accettato l’invito dell’uomo, ingenuamente. Qui ha avuto inizio il suo dramma. Lo stupratore l’ha invitata in spiaggia e lì sarebbe avvenuta la violenza sessuale.

La ragazzina di 15 anni di origine friulana – si legge – racconta il Corriere della Sera, è stata avvicinata dal suo aggressore mentre si trovava in un locale nella centralissima piazza Mazzini, il fulcro della vita notturna jesolana, assieme ad altri quattro amici. La 15enne aveva avuto il permesso di passare la sera fuori, lontana dai genitori.

Violentata a 15 anni in spiaggia da uno straniero dopo la notte con le amiche

Solo a fine serata, i suoi amici e amiche si sono preoccupati non avendo saputo più nulla di lei. L’hanno cercata in tutta la zona, ma l’hanno trovata solo quando hanno raggiunto la spiaggia, guidati dai pianti e dalle grida. Immediata la chiamata al 113, poi la corsa in ospedale. La 15enne ha raccontato di aver subito violenza, di essere stata costretta a un rapporto da quel giovane che aveva conosciuto da poco, e la polizia è a caccia dello stupratore.

Lo straniero le avrebbe usato la violenza confermata dai sanitari dell’ospedale di San Donà di Piave (Venezia).

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBergamo, cane da soccorso avvelenato: il triste saluto degli alpini al cane Buddy
Prossimo articoloRyanAir, addio al bagaglio a mano gratis: ecco da quando e quanto si pagherà