Violento nubifragio si abbatte su Palermo: ci sono morti, la gente nuota in strada

Da alcuni video amatoriali, si vedono chiaramente automobilisti che lasciano le loro auto per mettersi in salvo a nuoto.

Violento nubifragio a Palermo, ci sono due morti

Le vittime sono due e si trovavano in un sottopasso di viale della Regione siciliana a Palermo, sono morte annegate. Erano in unʼauto, sommersa dalla pioggia, che è rimasta blocca in strada. Due bambini, il più piccolo di 9 mesi, sono stati ricoverati in ospedale per ipotermia

Situazione drammatica si è registrata a Palermo dove un’alluvione ha colpito la città il giorno della Festa di Santa Rosalia, patrona locale.

In alcuni sottopassi gli automobilisti sono rimasti intrappolati e hanno lasciato le auto salvandosi a nuoto. Due persone sono morte annegate. Erano in un’auto, sommersa dalla pioggia, che è rimasta bloccata in strada.

La pioggia, spiega un articolo di tgcom24, è caduta con intensità per circa tre ore.

Molte strade di Palermo si sono trasformate in torrenti. Alberi sono finiti in strada, auto sommerse dall’acqua e dal fango. Decine le auto rimaste bloccate.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche