Condividi

Vittorio Feltri: “Non tutti gli islamici sono terroristi, ma tutti i terroristi sono islamici”

“La celebrazione per i Trattati di Roma avrà un significato politico ma sembra piuttosto un funerale. Io non penso che ci siano attentati ma il pericolo non può essere azzerato”.

Vittorio Feltri, ospite di Myrta Merlino, a L’aria che tira su La7 commenta l’attentato a Westminster a Londra: “Difficile cercare di analizzare il problema del terrorismo quanto c’è un pazzo qualsiasi che noleggia un’auto e in pochi minuti semina il terrore e provoca una strage. Non vedo nemmeno come l’intelligenze possa prevenire atti così sconsiderati e da solitari, non c’è una organizzazione”.

In ogni caso, conclude il direttore di Libero, “a me risulta che tutti i terroristi siano islamici. Forse dovremmo stare attenti proprio a loro. Questo non significa che tutti gli islamici sono terroristi, ma tutti i terroristi sono islamici”.

GUARDA IL VIDEO

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGiuseppe, Carabiniere papà di due figli: falciato e ucciso da un tir
Prossimo articoloTrattati di Roma, strade chiuse e allerta sicurezza