Condividi

Gli interventi per la manutenzione di un immobile sono spesso motivo di contrasti, anche accesi, tra condomini, più o meno favorevoli ad effettuarli. E’ bene dunque ricordare che ciascun inquilino può godere in sede fiscali di detrazioni sulle spese sostenute pro-quota per lo svolgimento di interventi. Ecco quali.

Aerosabbiatura sulla facciata.

Allargamento delle porte interne con demolizioni di modesta entità.

Riparazione dell’impianto di allarme anche con sostituzione di alcuni elementi purché senza innovazioni.

Rifacimento dell’androne conservando caratteristiche uguali a quelle preesistenti.

Installazione di un’antenna comune in sostituzione delle antenne private.

Manutenzione dei balconi tramite riparazioni di parti murarie (frontalini, cielo) o sostituzione di parapetti e ringhiere conservando caratteristiche (materiali, sagome e colori) uguali.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteScontro frontale a Latina: muore una ragazza di 25 anni. Cinque feriti
Prossimo articoloIl gatto Scricci è scomparso da mesi: i padroni offrono una super ricompensa a chi lo trova