Volare si cambia: con riconoscimento facciale e intelligenza artificiale tornano i liquidi in valigia

Stessa volontà a Malpensa, al terminal 1, dove, con un investimento da 17 milioni di euro, verranno installate linee automatizzate per le verifiche del bagaglio a mano che permetteranno di gestire un numero più elevato di passeggeri, fino a 250 all’ora. Inoltre, con le macchine Eds-Cb, Explosives detection systems for cabin baggage, al posto dei tradizionali raggi X, i bagagli a mano saranno sottoposti a Tac come già accade per quelli da stiva.

Intanto, al terminal 2 di Malpensa sono già attive le linee automatizzate, senza il nuovo sistema Eds-Cb: tutto entrerà a regime entro la fine del 2020. Di fatto si tratta di un ritorno al passato, a prima di quell’11 settembre del 2001 che impose misure restrittive tuttora in vigore in tutto il mondo. (tgcom24)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche