Voleva fare donazioni ai suoi idoli su Twitch, spende 17mila euro dal conto dei genitori

Tutti i risparmi volatilizzati con pochi click

E’ quanto accaduto ad una coppia di genitori che si sono tutto d’un colpo ritrovati con il conto prosciugato grazie al figlio, ancora minorenne, che avrebbe utilizzato la carta familiare per offerte ai suoi giocatori preferiti, per un totale di 17mila euro in appena due settimane. Il tutto attraverso offerte sulla piattaforma Twitch.

La storia è raccontata dal sito fanpage, che cita la testata online Dot Esports.

Secondo quanto raccontato il giovane avrebbe usato il denaro per donazioni con Fortnite, come Tfue, Gorb, Ewokttv. Al giovane era stato assegnato un Bancomat, scollegato dal conto di famiglia, per poter comprare il pranzo a scuola e concedersi piccoli sfizi.

Il ragazzo però, spiegano i media, si sarebbe impossessato delle chiavi del conto per trasferire denaro sulla propria carta, a sua volta usata sul web.

Vano il tentativo di riavere dietro i soldi, in quanto in assenza di denuncia, mancano i presupposti per un’azione concreta. I genitori hanno così tentato di contattare la società, non ricevendo ancora risposta.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche