WhatsApp, la nuova chat-truffa si chiama Olivia. La polizia “controllate i telefoni dei vostri figli”. Come funziona

A questo punto, conversazione con Olivia ha messo in allerta le autorità inglesi che hanno diffuso per prime la notizia chiedendo ai genitori di minorenni, di controllare le chat dello smartphone.

Lo scorso mese, le autorità hanno dunque diffuso una serie di consigli per arginare la truffa,

Il consiglio delle forze di polizia, esperte in truffe digitali, è di ignorare il contenuto di questi messaggi (che sia Olivia o il nome di un’altra persona a noi sconosciuta), non condividerlo, ma cancellarlo dal cellulare.