Condividi

Ennesima truffa segnalata dalla pagina Facebook “Una vita da social”, il servizio della Polizia di Stato nato con l’obiettivo di informare gli utenti più “disattenti

Il testo è lapidario: “Attenzione! Il tuo account WhatsApp Messenger è scaduto. La registrazione non e stata rinnovata scade entro 24 ore, Clicca qui. 2017 whatsapp.com All rights reserved”.

I più disattenti cliccano, e in pochi secondi si fanno rubare importanti dati sensibili.

Si tratta ovviamente dell’ennesima truffa. Il link presente nella mail indirizza a una serie di servizi a pagamento in cui vengono chiesti i dati della carta di credito.

Leggi anche:  WhatsApp, da novembre foto e video saranno eliminati: ecco come salvarli

La raccomandazione è sempre la stessa: attenzione a questo tipo di messaggi, anche quelli che all’apparenza sembrano provenire da pagine ufficiali.

Ad avvertire gli utenti è come spesso succede la pagina Facebook «Una vita da social», il servizio della Polizia di Stato nato con l’obiettivo di combattere la violenza, il bullismo e per informare gli utenti su eventuali truffe e bufale, sempre più presenti all’interno dei social network

today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteInfezione per Elton John, "potenzialmente mortale". Le sue condizioni
Prossimo articoloDenutrita e senza forze a 8 anni, poi la confessione "papà abusa di me"