Yara, avvocato: Dna non di Bossetti

Bossetti“La traccia che tiene in carcere Massimo Bossetti, il dna mitocondriale trovato su Yara, non è del muratore”. Lo ha detto a Quarto Grado Claudio Salvagni, l’avvocato dell’uomo attualmente detenuto con l’accusa di aver ucciso la tredicenne Yara Gambirasio a Brembate di Sotto.

Fonte Tgcom24

Roma, 23 gennaio 2015

DE